Motivazioni e moventi veri di Lutero

You may also like...

1 Response

  1. Vittoriano scrive:

    «Io non ammetto che la mia dottrina possa essere giudicata da alcuno,
    neanche dagli Angeli.
    Chi non riceve la mia dottrina non può giungere alla salvezza».
    (Martin Lutero, Weim., X, P. II, 107, 8-11)

    Riguardo alla citazione sopra riportata
    ricordiamoci che
    Martin Lutero era affiliato alla setta dei Rosacroce
    ( Cfr. Ennio Innocenti, “Inimica Vis”, Roma 1990, p. 10.)
    e
    che l’essenza del pensiero rosicruciano è condensata nell’asserzione:
    «L’uomo è Dio, figlio di Dio e non vi è altro Dio che l’uomo» .
    Non è che la ripresa delle antiche eresie gnostiche dei primi secoli,
    rielaborate successivamente dai talmudisti e dai cabalisti. …

    V.:

    [PDF]Martin Lutero omicida e suicida articolo di Padre Luigi Villa. Chiesa Viva n. 258 – Traditio.it
    www.traditio.it › SANPIETRO › marzo
    17 mar 2010 – Testo integrale dell’articolo del sac. dott. Luigi Villa: Martin Lutero omicida e suicida, apparso sul numero 258 della Rivista Chiesa Viva. Dal sito http://www.cattolicesimo.eu/index.php?pid=206 …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *